Impegnarmi per

La povertà, un tema devastante che sta silenziosamente uccidendo milioni di persone nel nostro Continente e che basterebbe una semplice normativa europea che obbligasse i paesi Europei ad adottare il reddito di cittadinanza che permetta la dignità della vita di un cittadino di qualsiasi Stato Europeo.

La lotta all’analfabetismo e all’ignoranza, fattori che portano estremismi e manifestazioni di violenza che l’Europa può combattere soltanto adottando un modello comune, ma non omologato di educazione per tutto l’arco della vita in Europa.

La salvaguardia dell’ambiente, non finanziando fondi strutturali per creare nuova cementificazione ma salvaguardando la montagna e le sue tradizioni, le coste con le loro caratteristiche ambientali. Fermare l’inquinamento dei mari e dell’aria. La lotta al nucleare e il totale riciclo dei packaging. Abolire l’uso della plastica a misurare i pm 0.5 come fattori di inquinamento pericolosi.

Il tema dell’alimentazione, obbligando i produttori ad identificare sulle etichette tutte le sostanze cancerogene, anche se contenute in minima parte.

Combattere le schiavitù del lavoro, prevedendo una diversa ripartizione delle risorse pensionistiche, della tassazione e sopratutto per impedire che in Europa sia possibile assumere una persona pagandola 3 euro all’ora.

Prevedere uno stesso sistema fiscale e sopratutto la stessa aliquota IVA in Europa per aumentare la competizione delle aziende italiane con quelle di altri paesi europei.

Rendere totalmente gratuita, come diritto europeo di cittadinanza la Sanità e l’Istruzione per tutti.

Da insegnante, completare il trattato di Maastricht per prevedere la libera circolazione dei lavoratori del pubblico impiego e insegnanti, affinché chi ha superato l’ultimo esame universitario o un concorso possa accedere ad un lavoro simile in qualsiasi paese europeo vedendosi riconosciuta anzianità di carriera, professionalità e competenze.

Bloccare il Fondo europeo di Redenzione e il TTIP, il CETA, JEFTA perchè obbligherebbero i paesi europei ad adottare modelli alimentari, commerciali culturali completamente gestiti da potentissime lobby.

Che l’Europa supporti i prodotti realizzati nel paese Europeo con il marchio attribuibile sono al paese di origine. Es. Made in Italy attribuibile sono ai prodotti totalmente costruiti o prodotti in Italia.

 

40total visits,1visits today