Impegno Politico

Sono stato iscritto al Movimento 5 Stelle dal 2012, attivista del MeetUp di Verona dal 2012 ed è stato candidato al Parlamento  europeo per il Movimento 5 Stelle nel 2014 votato da 12.153 persone.  La mia  adesione al Movimento 5 Stelle è nata in modo naturale nel 2011, proprio per unirsi ad un processo che credevo di democrazia popolare stanco di un paese corrotto ed affarista. Con il movimento mi sono battuto sempre al  “servizio” delle persone per difendere insieme a loro la dignità umana degli ultimi. Per il meetup di Verona ha coordinato un gruppo di Lavoro  chiamato Europea Alternativa. Ha fatto parte di diversi gruppi di lavoro, politiche sociali,  cittadinanza e del gruppo di lavoro Nazionale sulle Pari Opportunità. Con la chiusura dei meetup voluta dal plenipotenziario del movimento tutte le attività si sono fermate.  Con l’adesione alla campagna elettorale ed ai governi con altri partiti, gli attivisti non hanno più contato nulla fino a scomparire. Ho deciso pertanto, da puro volontario ed attivista, di unirmi ad Italexit di Paragone, partito fortemente legato ai temi della scuola pubblica e della sanità non privatizzata. A questo vorrei aggiungere l’etica e la coerenza che il movimento non ha più e che ho trovato in Italexit. Da anti euro credo che l’euro sia  una valuta senza paese destinata a morire, ma prima dello stesso, stanno sacrificando, le Istituzioni europee che ricattano il nostro paese, il nostro sistema sociale, pensioni, sanità e scuola.  Infine, mi peremtto di agg8ungere che il parlamento europeo abbia ieri approvato le politiche green includendo il nucleare  non mi permette di continuare di essere favorevole all’esistenza di una simile struttura chiamata Europa ormai governata da lobby ed affaristi.  Che l’Italia torni a governarsi con la proria valuta e le proprie leggi. L’Europa dei cittadini e della pace è una cosa, ma l’europa delle armi e del nucleare eticamente non mi appartiene. Sono e sempre sarò contro la vendita di armi e gli embarghi per risolvere i conflitti. Inoltre sono politicamente impegnato a difendere i diritti degli animali, oggi trattati senza dignità. Sono vegetariano ed a favore che gli aiuti della PAC (politica agricola comunitaria)  vadano solo alle produzioni biologiche.