Prodi sapeva sull’euro

Salve a tutti, quando ero un giornalista che scriveva sull’euro dal 1998 al 2001 sul sito eurolandia.tin.it per il nostro governo, il parlamento europeo attraverso  una società di Milano la Business Press, mi sembrava impossibile che dei paesi come la Danimarca e Inghilterra dicessero già allora che l’euro era una valuta in mano a banche private che avrebbe strozzato metà Europa. Prodi dopo aver portato l’Italia nell’euro alle condizioni di cui saprete nel video, è stato nominato da un Parlamento europeo di destra presidente della Commissione Europea. Non vi sembra strano? Un presidente del consiglio italiano di centro sinistra eletto da un parlamento di centro destra a capo assoluto del potere europeo? Illazioni di ogni tipo hanno portato a dedurre che questo fosse un ringraziamento o un regalo tedesco direttamente all’eletto, altri dicono che fosse una compensazione fatta all’Italia.  A voi le varie e possibili congetture. Io so solo che nessun politico,  che tenga alle sorti del nostro paese, potrebbe mai fare quello che ha fatto Prodi con l’euro e poi dirlo sfacciatamente  ad un giornalista.

379total visits,2visits today