Succede che i giornali europei e del mondo non raccontino tutto o deformino l’informazione su quello che sta accadendo in Palestina e nella striscia di Gaza. Che Israele stia occupando ancora aree della palestina insediando nuovi coloni e scacciando la popolazione locale palestinese è risaputo mentre  quello che spesso non si sà è che nei raid aerei nella striscai di Ggaza muoiono anche molte donne e bambini. Di questi massacri di innocenti non parla quasi mai nessuno. Mi piace pertanto dare risalto a questo articolo ben scritto:

Altra cosa, talvolta sottaciuta dai nostri giornali, è il restringimento dei territori palestinesi e la condizioni disumane in cui vivono queste persone, come prigioniere, nella striscia di Gaza. Non si parla mai dei loro bisogni e del fatto che ci sia un popolo che sta morendo. A questo proposito è Interessante leggere la lettera dell’Anpi indirizzata a Letta ed a diversi politici italiani sul tema. Lettera del 2020 ovviamente mai presa in considerazione.

Questa guerra si protrae da troppi anni e va trovata uan soluzione internazionale. Vorrei ricordare inoltre Isaac Rabin uno straordinario primo ministro israeliano che ha portato 8 anni di pace e prosperità in questa parte del mondo. Purtroppo assassinato proprio da un israeliano contrario alla pace in palestina. Va altresì ricordato che anche molti israeliani ogni giorno lottano per i diritti dei palestinesi e per la pace come molti palestinesi sono e sono stati purtroppo coinvolti in atti di terrorismo e ceh anch’essi abbiano provocato la morte di innocenti civili in questo conflitto.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.