Voglio citarvi uno straordinario articolo che dimostra come il liberismo o neo liberismo siano strumenti per ricreare un modello sociale basato sulla schivitù e  i signori o patrizi. La libertà economica non significa libertà, anzi è schiavitù economica poiché le risorse economiche vanno sempre di più in poche mani. La nuova primo ministro inglese ha dichiarato che abbatterà le tasse per i ricchi. L’idea che il liberismo vuole far passare è che è lo stato il tiranno e che vogliamo la libertà bisgna liberarsi dell’ingerenza dello stato. Mentre sappiamo benissimo che è lo stato che fa da garante dei diritti. Non sempre però come abbiamo visto con il DPCM durante la pandemia. Il liberismo poi non guarda all’ambiente e nemmeno se aumentano i casi di cancro derivati da alti tassi di inquinamento di certe aree. No! E’ lo stato che guarda questi aspetti. Ma ora lo stato italiano sta privatizzando la sanità,. sta abdicando ad uno dei suoi più imporanti compiti: salvagaurdare i propri cittadini. Ed in nome di cosa? del libero mercato. IL libero mercato poi fa il prezzo del GHAS, certo e sono i poveri ad impoverirsi sempre di più. . In un saggio chiamato Freedom and Money, Gerald Allan Cohen, importante filosofo contemporaneo di tradizione marxista, ribadisce ancora una volta che nel sistema capitalista il potere economico è nevralgico per la distribuzione della libertà individuale. Nonostante quello che dicono liberisti e conservatori, infatti, essere a favore del mercato non significa avere a cuore la libertà. È vero che nel sistema capitalista il mercato diventa uno strumento di autodeterminazione, ma è solo al servizio di chi ha potere economico. Inoltre, il mercato sancisce che chi ha potere economico può imporre le proprie scelte agli altri, violando così la loro libertà. 

eccovi l’articolo integrale:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.