Ogni volta che il Papa parla ho la senzazione che la nostra politica nazionale, meglio dire i nostri politici, siano davvero poca cosa o del tutto inesistenti sempre politicamente parlando.  Ma non voglio parlare di chi ha governato negli ultimi anni in nostro paese, ma di chi oggi parla con l’unica voce saggia e consapevole che il mondo possa riconoscere. Da mesi ormai il Papa, ignorato dalle televisioni e dalla stampa di partito, ha gridato contro chi vende armi e alimenta una guerra, l’ennesima guerra di potere in Ucraina. Qualcuno ha anche provato a tacciarlo di essere filorusso. Basta essere contro la guerra, che si viene tutti classificati come filorussi.  Vi lascio al suo straordinario appello. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.