Girovagando sul web mi sono imbattuto in un bellissimo articolo della Gabanelli, che analizzando il disastro degli interventi del ministero della salute, in mano al PD, ha messo in evidenza le responsabilità di chi ha operato dei tagli macroscopici allo stato sociale del nostro paese. Vi è quindi una diretta responsabilità del Ministero della salute ai disservizi devastanti emersi con il corona Virus.

Fra questi dati è interessante notare che:

I fondi promessi rispetto al fabbisogno e non dati: 8 miliardi decisi dal governo Monti (Finanziarie 2012 e 2013); 8,4 decisi dal governo Letta (Finanziaria 2014); 16,6 decisi dal governo Renzi (Finanziarie 2015, 2016 e 2017); 3,1 decisi dal governo Gentiloni (Finanziaria 2018) e 0,6 decisi dal governo Conte (Finanziaria 2019).

Non vi pare strano?  Dove sono finiti i fondi che dovevano andare alla sanità?  Ora fate attenzione  a questo grafico e ditemi chi è il responsabile dello sfascio della sanità nazionale:

 Ed ora guardate qui e dite voi quale riflesisone si possa fare:

Se pensate che nel PNRR di Draghi si parla di tagli alla sanità ed alla scuola capite bene perchè il PD ha tolto la S di sinistra (vedi PDS). Ora che vogliano americanizzare l’Italia è evidente, ma che ci tengano al paese no davvero, non pare.  Se privatizzano il sistema sanitario e la scuola ( vedi processo in atto di regionalizzazione) per cosa pagano le tasse i cittadini?

articolo integrale della magnifica Gabanelli: Disastri e responsabilità politiche

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.